Alessia Barela nasce a Chieti da mamma abruzzese e papà di origini spagnole. Si stabilisce a Roma dove frequenta il Liceo Linguistico e la Facoltà di Lettere con indirizzo Teatro e Spettacolo.

Studia per dieci anni danza classica e sogna anche di diventare restauratrice. Viene selezionata per un corso di restauro bandito dalla Regione Lazio che frequenterà per qualche anno prima di scoprire la passione per la recitazione che diventerà definitivamente il suo mestiere. Comincia quindi a lavorare in piccoli teatri off di Roma con vari 

registi come M.Cotugno, D.Costantini, S.Scola e con attori come R.Cucciolla, Renato Carpentieri e P. Di Iorio. Studia recitazione in versi con Marisa Fabbri e impostazione della voce con Carlo Merlo. Frequenta la Scuola biennale di teatro dell'insegnante argentina Beatrice Bracco e segue vari stage teatrali con D.De Fazio, F.De Sapio e insegnanti provenienti dall’Actor Studio, collaboratori                      dell’Accademia d’arte drammatica Silvio D’amico. Studia dizione con Silvia Luzzi e impostazione della voce "Metodo Kristin Linklater" con Susan Main. Studia canto con il tenore Gianluca Terranova. Ama la musica e le piace scrivere, osservare, coltivare le sue poche amicizie ventennali. Adora il mare, il coraggio, la libertà di pensiero, il privilegio della scelta, il vino, la pasta, la timidezza, la malinconia, la sfida, ridere, correre, respirare, la leggerezza, la pesantezza, l’umiltà, la 

gratitudine...Ed il suo cane.

biografia